L'azienda News Quali moduli scegliere per il proprio impianto fotovoltaico

Quali moduli scegliere per il proprio impianto fotovoltaico

Piccoli consigli per individuare la miglior configurazione del proprio impianto fotovoltaico

Se si vuole installare un impianto fotovoltaico sulla propria abitazione, è bene sapere che ogni impianto ha le proprie caratteristiche derivate dallo stabile su cui verrà installato, orientamento, tipologia e conformità della copertura.

Non basta scegliere moduli fotovoltaici di qualità, una tecnologia non è uguale all'altra, bisogna individuare la miglior soluzione per la propria condizione di installazione.

Facciamo alcuni piccoli esempi per capire quale tecnologia è meglio e in quali condizioni.

Tetto con ampia falda ben orientata a Sud: è il caso migliore possibile, si potrà scegliere tra diverse tecnologie fotovoltaiche, dal modulo con celle in Silicio Mono o Poli Cristallino ai film sottile; avendo ampia superficie di installazione, la potenza e le dimensioni del modulo saranno ininfluenti, si raggiungerà la potenza desiderata con qualche modulo in più. Se vogliamo proprio essere pignoli, l'unica differenza l'abbiamo se il luogo geografico di installazione è soggetto a nebbie frequenti, in queste condizioni, il Silicio in genere, ma soprattutto il Monocristallino è maggiormente penalizzato, un film sottile CIGS risulterebbe una scelta vincente.

Tetto con piccola falda ben orientata a Sud: per quanto riguarda la tipologia del modulo fotovoltaico vale lo stesso discorso del caso precedente, l'unica variante sta nel fatto che per raggiungere i kWp di potenza desiderati, occorrerà puntare su moduli con un'alta efficienza, cioè in grado di raggiungere le stesse potenze che si otterrebbero utilizzando moduli con un grado di efficenza minore, però in meno spazio, a parità di superficie occupata ottengo impianti di potenza maggiore.

Tetto con falda orientata a Est/Ovest: la scelta si stringe, la tecnologia del modulo è importante. I moduli con celle in Silicio Monocristallino sono i meno indicati per queste esposizioni, mentre quelli in Silicio Policristallino solo se ci troviamo in condizione Sud/Est o Sud/Ovest; con falde Est o Ovest i moduli che otterranno le produzioni maggiori sono con tecnologia a Film sottile, i migliori sono i CIGS e i CdTe.

Tetto con falda orientata a Nord/Est Nord/Ovest: in queste condizioni estreme, i moduli con tecnologia a Film sottile sono in grado di raggiungere produzioni più che accettabili, soprattutto con pendenze inferiori a 8°, i moduli CIGS ottengono produzioni notevoli anche in direzione Nord.

Al giorno d'oggi chiunque può installare un impianto fotovoltaico, non si è più vincolati all'esposizione del proprio tetto, con la giusta tecnologia fotovoltaica si possono ottenere alte produzioni anche con esposizioni non ottimali, lontane dal Sud.

 

Seguici su...

powered by Web2Lab studio